Ti scrivo ora, in treno, verso la mia Genova.

Guardo fuori e vedo le luci di Natale scorrere veloce come scorre veloce il tempo. Ci pensi? Tra poco saremo già nel 2019 !!!!! (speriamo che quello che dice l’oroscopo si avveri).

Genova Belvedere

Spesso incontro persone che mi dicono “ma chi te lo fa fare? Che voglia ad alzarsi presto! “… e dentro di me penso “sono piccoli sacrifici che amo fare per vedere la mia professione crescere giorno dopo giorno”.

Quando decisi di iniziare questo percorso, ero piena di dubbi e insicurezze. Forse sono sensazioni normali quando si decide di far crescere una passione fino a farla diventare l’elemento più importante della tua vita, ma ho sempre ascoltato la mia voglia di imparare i segreti di questo mondo. E’ questo che mi da la forza ogni giorno.

Da quelle giornate passate in bagno a rovistare tra i trucchi di mamma alla scoperta di qualcosa di interessante ad ora che guardo sempre incuriosita i miei colleghi per cercare di imparare qualche tecnica nuova.

Ricordo quando entrai anni fa, in un negozio di cosmetici e chiesi alla ragazza in servizio quale strada potessi intraprendere per diventare una truccatrice.

Lei mi rispose di pensarci bene perché nonostante gli studi professionali in accademia, alla fine si era dovuta accontentare di un posto di lavoro che non le piaceva per nulla. Molto lontano dalle sue aspettative.

Quella conversazione mi diede ancora più determinazione e voglia di provarci.

Melissa World

Amo le cose complicate, anzi direi che amo le sfide! Soprattutto quando mi viene detto “non ce la farai mai! È troppo difficile per te”.

Così con tutta la consapevolezza delle difficoltà iniziai a pensare a quale strada potessi prendere, una strada che potesse avvicinarmi il più possibile al mio obiettivo.

Genova, 28 Dicembre 2018